Bordin: «Riportiamo la corsa a scuola»

Il coach delle venti ragazze targate Diadora: «Il terrorismo? Non c’era tensione»