West Nile a Treviso, il virus sta mutando: è più aggressivo

di Andrea De Polo

Test dell’Usl di Treviso 2 sui ceppi delle persone infettate. Il primario Rigoli: «Dobbiamo capire perché la malattia sia più virulenta»